L'Angolo AI

Intelligenza Artificiale per il progresso della radiologia odontoiatrica

Condividi questo con gli altri:

I dentisti che lavorano con DentQ hanno accesso ai report di radiologia dentale creati dall’intelligenza artificiale in collaborazione con il fornitore leader in questo campo, DiagnoCat. Questi rapporti sull’AI forniscono una descrizione dettagliata (anatomia, patologia e condizione) e un insieme esteso di sezioni di ogni dente scansionato. I referti della radiologia dell’IA sono ormai considerati una seconda opinione neutrale e aiutano i dentisti a migliorare il rapporto per il paziente e ad acquisire la sua fiducia. Ma ci si può davvero fidare di questi rapporti?

Dovreste decidere voi stessi, ed ecco alcune informazioni che possono aiutarvi a farlo:

  • I referti radiologici dell’IA sono progettati come strumento di supporto alle decisioni per il dentista, ma la decisione finale in merito al trattamento dovrebbe essere sempre presa dai dentisti stessi , poiché devono tenere conto delle preferenze del paziente e dei sintomi segnalati, nonché delle condizioni cliniche e anatomiche dei denti e delle gengive del paziente che vengono esaminate poco prima del trattamento.
  • I referti radiologici dell’IA forniti per le scansioni CBCT hanno un’accuratezza superiore al 98%. Questo livello di accuratezza è molto più alto dell’accuratezza dei dentisti, in media, quando interpretano le scansioni CBCT 3D. Anche in questo caso, il dentista è responsabile della decisione del miglior piano di trattamento per il paziente, ma sembra che i report dell’IA siano uno strumento di altissima qualità da prendere in considerazione.
  • In effetti, questi rapporti sull’IA hanno ottenuto l’approvazione CE l’anno scorso, come strumento di supporto alle decisioni. Ciò significa che sono stati accuratamente testati, tanto che sin è scoperto siano in grado di fornire risultati e approfondimenti di qualità più e più volte. Per questo motivo, se il CE lo ha approvato, probabilmente ci si può fidare.
  • Prima di ricevere i referti AI da DentQ, i nostri radiologi dentali con una grande carriera alle spalle, esaminano manualmente ciascun referto AI, correggono gli errori se e quando si verificano e vi aggiungono il proprio referto indipendente. Chiamiamo questo tipo di rapporto un rapporto combinato AI+Human di radiologia umana grazie al suo livello di accuratezza, a seguito dell’ispezione manuale, che è molto superiore al 98%.

Quindi, quando si ricevono i nostri rapporti di radiologia dentale, ci si gode il meglio di entrambi i mondi (IA dedicata e un esperto umano) così da potersi davvero fidare di questi rapporti AI + umani.

Un’altra cosa da considerare è che il feedback reciproco tra il nostro team e l’IA di DiagnoCat porta a un miglioramento costante della qualità dei report giorno dopo giorno:

  • Inviamo a DiagnoCat feedback sugli errori che troviamo e addestriamo la IA che migliora di conseguenza.
  • Impariamo anche dai referti dell’IA e, a volte, il radiologo corregge il proprio referto dopo aver esaminato alcuni approfondimenti forniti dall’intelligenza artificiale. Così, la curva di apprendimento sta salendo reciprocamente.

Dovresti anche tenere conto del fatto che ci sono casi specifici in cui l’IA è più incline a commettere errori, come ad esempio:

  • Quando ci sono molte otturazioni metalliche in bocca, che causano la dispersione dei raggi X e distorce il risultato scansionare le immagini. Questo ovviamente può portare a errori, poiché l’interpretazione si basa su scansioni con “rumori di fondo”.
  • Quando il paziente ha pochi denti in bocca. Poiché i raggi X rilevano i tessuti duri come denti e ossa con grande dettaglio e nitidezza, fornendo al contempo immagini meno accurate e più sfocate quando si tratta di tessuti molli come le gengive, l’IA deve affrontare maggiori difficoltà nel riportare queste immagini accuratamente.

In questi casi, quando i rumori di fondo o la mancanza di denti compromettono la precisione dell’IA, è bene sapere che con i report combinati AI+Human di DentQ, i punti ciechi dell’IA vengono compensati e corretti dai nostri esperti umani.

In rari casi, il nostro team di elaborazione o il nostro radiologo possono ignorare del tutto il rapporto dell’IA e quindi si include da parte nostra il tradizionale rapporto del radiologo per soli umani. In ogni caso, qualunque sia il referto radiologico che riceverete da noi, AI+Umano o solo umano, potete stare certi che è affidabile.

Ultimo ma non meno importante, forniamo anche report  AI+Human basati su scansioni OPG (panoramiche). Poiché queste scansioni bidimensionali mancano di dettaglio (rispetto alla scansione CBCT), i referti radiologici che ne derivano sono ovviamente meno accurati, anche se la combinazione AI+Human offre la migliore qualità possibile. Quando si tratta di procedure implantari, consigliamo vivamente di preferire le scansioni CBCT 3D più accurate, per migliorare la qualità del trattamento e il tasso di successo. Oggi, in quasi tutti i paesi in cui operiamo, la CBCT per impianti è già una linea guida di fatto. Se hai domande sul nostro rapporto AI+Human, non esitare a contattarci.

Ulteriori letture (PDF brochures):


Condividi questo con gli altri: